IMMAGINA

sf15_cover

Presentazione

In ogni sessione si intercaleranno relazioni di tipo teorico ed esempi di scuole europee straordinariamente innovative
1^ sessione: Immagina, crea, apprendi
Alfonso Molina, Università di Edimburgo, ci mostrerà come trasformare la scuola in una grande palestra dell’innovazione. Seguirà la presentazione di 5 scuole inglesi, le RSA Academies, che hanno adottato uno dei più originali curricoli europei per competenze, Opening Minds. Concluderà la sessione Marc Durando, Direttore esecutivo di European Schoolnet, che fornirà una visione panoramica delle più significative esperienze europee
2^ sessione: Le chiavi per apprendere
La seconda sessione affronterà le strategie non cognitive, con cenni all’apporto delle neuroscienze. Le due relazioni teoriche di Lucia Mason, Università di Padova, e di Davide Antognazza, Università svizzera SUPSI, saranno intercalate dalla presentazione di una straordinaria scuola olandese, Prakticon, che ha assunto l’avvenieristica metodologia Big Picture Learning.
3^ sessione: Curricoli per il 21° secolo
La terza sessione ha come tema centrale i curricoli. Apre la sessione Luigi Berlinguer, uno dei pochi ministri innovatori, a cui seguirà la relazione del francese Roger-François Gauthier, Che cosa dovrebbe insegnare la scuola e quella di Enzo Zecchi, Una didattica per problemi, pro-getti e competenze. L’intermezzo pratico sarà costituito dal rivoluzionario Istituto olandese, Niekée-Agora: la scuola come piazza.

Vai alla barra degli strumenti